POLIZZE ASSICURATIVE

Possibilità di intestazione di polizze assicurative, anche estere, in qualità di contraente e/o beneficiario.

 

Obbiettivi e vantaggi

  • mantenere la riservatezza sulla consistenza del patrimonio personale del Fiduciante nei confronti di terzi o anche di familiari
  • mantenere separati e riservati gli investimenti e i risparmi rispetto alla propria attività professionale o imprenditoriale
  • posizionare parte del proprio patrimonio al di fuori dell’asset ereditario a favore di terzi soggetti o dei propri eredi legittimi
  • garantire l’anonimato del contraente e di eventuali terzi soggetti beneficiari, nel rispetto della normativa sulla legittima successoria, e di terzi circa l’attribuzione finale di quanto ricevuto dalla compagnia assicurativa.
  • la polizza intestata fiduciariamente potrà essere posta a garanzia, in forma riservata, di operazioni del fiduciante stesso o di terzi (verso cui il fiduciante abbia un legame commerciale o personale).
  • nel caso di polizza estera, assicurare la tassazione sostitutiva ove prevista dalla normativa fiscale e la non compilazione del quadro RW